maxresdefault
Attività Sindacali

COMMISSARIATO TOR PIGNATTARA – GLI ULTIMI GIAPPONESI…

COMMISSARIATO TOR PIGNATTARA – GLI ULTIMI GIAPPONESI…

 

Come interpretare il fatto che un Commissariato che insiste in una zona delicatissima, spesso teatro di forti tensioni sociali con un elevato livello di criticità delinquenziali, sia lasciato lentamente morire a causa di una emorragia di organico inarrestabile.

Trasferiti, pensionati, indisponibili per diverse ragioni da anni non vengono sostituiti e di fatto il Commissariato del quartiere a più alta densità di immigrati della Capitale piò oggi contare su un numero inferiore alle quaranta unità (!!!)

La percezione di una resa dell’Amministrazione alla sicurezza dei cittadini di TOR PIGNATTARA, è elevata ma i poliziotti del Commissariato non si arrendono proprio come Hiroo Onoda, il soldato giapponese che non credendo alla resa del Giappone nella seconda guerra mondiale continuò a combattere per un trentennio su un isola delle Filippine.

I colleghi facendo appello al loro incontenibile spirito di servizio si fanno letteralmente in quattro per assicurare una minima funzionalità dei vari uffici del Commissariato. Concorrono ai servizi di O.P. per i quali ancora vengono effettuati prelievi inesorabili.

Effettuano le turnazioni per la vigilanza alla struttura di via delle Cincie e trovano anche il tempo di mettere a segno belle operazioni di Polizia Giudiziaria.

Fruire dei loro diritti è sempre più difficile in queste condizioni: ferie e permessi sono una chimera ed assentarsi significa gravare enormemente sul lavoro degli altri colleghi ragion per cui anche con qualche linea di febbre o con un brutto mal di schiena… un’aspirina e al lavoro

Fino a quando sarà possibile gestire in questo modo un ufficio territoriale importantissimo come il Commissariato Tor Pignattara? Quanto ancora potranno resistere i colleghi e quando verrà dato corso alle numerose segnalazioni che abbiamo inoltrato ai vertici della Questura in questi ultimi anni?

Una visita del Signor Questore o una concreta attività di verifica delle condizioni in cui operano i colleghi ed un intervento concreto sull’organico del Commissariato Torpignattara è assolutamente urgente anche per dare loro un messaggio di vicinanza per fargli comprendere che non sono soli come Hiroo Onoda sull’isola…..

Roma 20 maggio 2019                                                                                             

Antonio Costa

COMMISSARIATO TOR PIGNATTARA – GLI ULTIMI GIAPPONESI…
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

To Top